DSWV critica la sede centrale tedesca per la dipendenza

Germany's Triump Arc

IL Associazione tedesca di scommesse sportive (DSWV) ha pubblicato un comunicato stampa sul proprio sito web, criticando i dati di mercato, le fonti e la metodologia utilizzata dal Ufficio centrale tedesco per le dipendenze (DHS) nel suo articolo, Annuario dipendenza 2023.

Calcolo errato delle dimensioni del mercato

Il DSWV afferma che il DHS utilizza cifre errate in base alle dimensioni del mercato delle scommesse sportive in Germania nel 2021, aumentando le vendite totali a € 18,3 miliardi ($ 19,9 milioni)che si traduce in un aumento di 409,6% anno su anno, mentre il mercato ha totalizzato € 9,4 miliardi ($ 10,2 miliardi) in scommesse, o un aumento di 21%.

Il DSWV è stato provocato per informare il pubblico che Yearbook Addiction 2023 si basava su cifre errate dopo aver informato il DHS sul metodo di calcolo corretto non è cambiato le cifre utilizzate dal DHS per calcolare la dimensione del mercato del 2021 nella versione rivista del suo articolo.

Prof. Dr. Gerhard Meyer del Dipartimento di salute e società dell’Istituto per la sanità pubblica e la ricerca infermieristica presso il Università di Brema entrate lorde di gioco utilizzate (GGR) di € 1,3 miliardi ($ 1,4 miliardi)così come un tasso di pagamento di 93%utilizzando dati di vendita errati e confronti tratti da discutibile fonti, fussballwetten.com, sportwettentest.net e wettProvider.de.

Elaborando le sue affermazioni sulla natura dubbia dei siti Web utilizzati dal DHS, il DSWV sottolinea l’anonimato dietro questi siti Web e la natura incompleta dei dati che forniscono.

Inoltre, fussballwetten.com pubblicizza gioco d’azzardo, illegale in Germania, e ranghi soltanto operatori illegali nella sua lista dei primi dieci fornitori di scommesse. Il sito web suggerisce persino che una licenza di Curaçao sia sufficiente per accettare legalmente scommesse in Germania, lavorando contro il mercato legale.

Per quanto riguarda la pagamento percentuale, il DSWV afferma che i dati utilizzati dal DHS che sono stati ricavati da sportwettentest.net e wettProvider.de sono incompleto poiché i pagamenti generalmente variano in base a numerosi fattori, tra cui il livello di concorrenza, le tasse, la struttura dei costi del fornitore e la disponibilità ad assumersi rischi e il comportamento degli operatori sul mercato.

Scommesse online vs al dettaglio, combinate vs singole

Per dimostrare il suo punto, l’associazione delle scommesse sottolinea la differenza tra i tassi di pagamento in linea e dentro vedere al dettagliocon quest’ultimo che di solito è ben al di sotto di quello dei negozi di scommesse, così come le diverse vincite in base al tipo delle scommesse dominanti per ciascun bookmaker dal momento in cui i clienti hanno piazzato combinato le scommesse tendono a perdere più di quelle che scommettono su a separare evento.

Aggiungendo l’elevato carico fiscale di 5,3% su ciascuna scommessa in Germania, l’associazione conclude che il tasso di pagamento del 93% utilizzato dal DHS nei calcoli non è realistico ed esprime la propria preoccupazione che l’Università di Brema torni a utilizzare dati provenienti da tali fonti inaffidabili per il proprio lavoro scientifico.

In qualità di strenuo difensore del mercato legale, il DSWV chiede nuovamente che il DHS e il Prof. Dr. Meyer correggano il loro articolo e calcolino la dimensione del mercato in base ai dati pubblicati dal Ministero federale delle finanze sulla base dell’imposta del 5,3% sulle puntate e dove 95% dei pagamenti proviene da fornitori regolamentati.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis