Germania: DSWV segnala ipotesi errate sul gioco d’azzardo problematico

A magnifying glass focused on a red wooden figure

L’associazione tedesca dei fornitori di scommesse sportive, Deutsche Sportwettenverband (DSWV), ha rilasciato una nuova dichiarazione, criticando quanto riportato dai media Risultati interpretati erroneamente da un sondaggio sul gioco d’azzardo del 2021. In particolare, la DSWV ha criticato la rappresentazione del numero di persone identificate come giocatori problematici. L’annuncio arriva dopo che diversi media hanno pubblicato rapporti relativi all’indagine sul gioco d’azzardo, sostenendo che il numero di persone colpite da problemi di gioco d’azzardo in Germania è cresciuto da 400.000 a 1,4 milioni con l’entrata del Trattato interstatale sul gioco d’azzardo tedesco nel 2021. Il DSWV ha respinto tali affermazioni, affermando che una conclusione del genere non è possibile.

Mattia Dahms, Il presidente della DSWV, ha spiegato che l’associazione accoglie con favore le discussioni basate su fatti e dati accurati, riguardo al comportamento del gioco d’azzardo nel paese. Tuttavia, ha spiegato che i confronti e le derivazioni può essere effettuata solo quando i dati utilizzati possono essere verificati. “La valutazione del Trattato di Stato previsto per la fine del 2026 deve tenere conto dell’esperienza di tutte le parti interessate”, spiega Dahms.

“Il DSWV accoglie con favore una discussione basata su dati e fatti sul comportamento di gioco in Germania. Tuttavia, le conclusioni devono essere conclusive e basate su fatti verificati.“

Mathias Dahms, presidente della DSWV

Lo studio sul gioco d’azzardo del 2021 ha segnato un punto di partenza

Citando i dati degli studi di prevalenza del Centro federale per l’educazione sanitaria (BZgA), la DSWV ha spiegato che il “numero di persone con comportamenti problematici legati al gioco d’azzardo stabili o in leggero calo.” L’associazione ha confermato che nel 2021 la metodologia per la raccolta di questi dati è stata modificata e l’allora Gambling Survey ha segnato la prima misurazione da parte dell’associazione Istituto per le dipendenze interdisciplinari e la ricerca sulla droga (ISD).

“L’indagine 2021 tenta di fornire un punto di partenza per registrare gli effetti delle nuove norme legali – in un certo senso, una misurazione zero al momento dell’entrata in vigore del Trattato statale sul gioco d’azzardo 2021. Pertanto, sulla base di questo sondaggio non è possibile trarre conclusioni attendibili sugli effetti del Trattato interstatale,“

spiega il DSWV

I ricercatori dell’epoca confermarono che questo “riavvio della metodologia” rende i dati appena raccolti compatibili con i dati precedenti solo in misura limitata. Ciò, in altre parole, significa che a Non è possibile un confronto omogeneo tra lo studio sopra menzionato e gli studi degli anni precedenti e se tali ipotesi fossero fatte da diversi media, sarebbero fuorvianti.

Il DSWV ha riconosciuto che il sondaggio del 2021 era piuttosto a punto di partenza. Infine, l’associazione ha affermato che non è possibile trarre conclusioni affidabili sugli effetti del Trattato interstatale sul gioco d’azzardo del 2021 sulla base di questo sondaggio rispetto ai sondaggi precedenti.

BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin