Il programma di gioco d’azzardo di autoesclusione della Pennsylvania raggiunge le 20.000 voci

Pennsylvania flag waving in the air next to a US flag

Parte di questo sforzo è stata la creazione di un accessibile programma di autoesclusione che consente ai residenti che hanno difficoltà a controllare le proprie abitudini di gioco di filtrare i contenuti e i siti Web di gioco d’azzardo online e limitare il loro accesso alle proprietà terrestri.

Più di un decennio di presenza per i giocatori

Durante una riunione del regolatore dello stato, il Controllo del gioco in Pennsylvania Board, questo mercoledì, il cane da guardia ha annunciato di essere ora entrato nel 20.000a richiesta volontaria per l’iscrizione al Programma di autoesclusione del casinò. Ciò avviene in un momento in cui luoghi come Washington DC hanno deciso di eliminare tutti i finanziamenti per il problema del gioco d’azzardo.

PGCB direttore dell’Office of Compulsive and Problem Gambling Elisabetta Lanza ha salutato la pietra miliare e ha detto che ha dimostrato il successo del programma. Ha spiegato che tali programmi hanno permesso ai giocatori di riprendere il controllo della propria vita e che, in definitiva, un elenco di autoesclusione è stato uno strumento efficace per affrontare il problema. Lanza ha aggiunto:

Il Pennsylvania Gaming Control Board incoraggia chiunque pensi di poter avere un problema con il gioco d’azzardo a farsi curare e considerare di approfittare dei programmi di autoesclusione volontaria.

Elizabeth Lanza di PGCB

Il programma di autoesclusione è in circolazione da molto tempo ormai, in fase di lancio 2006 originariamente, ma soprattutto essendo lento nel corso degli anni. È stato notevolmente ampliato in 2019 quando la Pennsylvania ha adottato una legislazione che consente l’arrivo del gioco d’azzardo online, con il programma che copre anche fantasport e terminali di videogiochi per offrire una protezione più completa e solida. Tali espansioni sono state legate a tassi più elevati di gioco d’azzardo problematico.

Il programma impone agli stabilimenti l’onere di rifiutare di accettare scommesse da persone che si sono registrate al programma. Inoltre, gli individui autoesclusi possono essere accusati di violazione di domicilio se tentano di accedere a prodotti di gioco d’azzardo nei locali di una sede autorizzata nello Stato di Keystone.

In termini di chi si iscrive al programma, il PGCB ha fornito anche un’analisi dettagliata di queste informazioni, sostenendo che esistevano 12.811 uomini iscritto, insieme a 7.189 donne. Gli uomini sembrano ancora avere maggiori probabilità di cadere in cattive abitudini con il gioco d’azzardo, ma il numero di donne che soffrono di problemi simili è in costante crescita, indicando che è necessario fare di più per aiutare a proteggere quella particolare coorte.

Il programma ha anche visto 1.026 voci Di persone che ha lasciato il programma ma è tornato più tardi. Per quanto efficaci possano essere questi strumenti, affrontare il gioco d’azzardo problematico richiede un approccio più completo che includa il trattamento e la consapevolezza.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis