Il regolatore olandese reprime i bonus cashback

The Netherlands to Ban Untargeted Gambling Ads Starting July 1

Le recenti azioni dell’autorità sono arrivate in risposta all’offerta di clienti da parte di un operatore autorizzato bonus di rimborso. La legge olandese vieta tali pratiche, costringendo l’entità incriminata a interrompere la promozione. Tuttavia, l’incidente ha sollevato notevoli preoccupazioni sul fatto che anche altre società di gioco d’azzardo potrebbero violare il divieto, spingendo un’indagine approfondita da parte della KSA.

Le violazioni potrebbero essere più comuni del previsto

Nel novembre 2022 l’Arabia Saudita ha emanato una direttiva chiara a tutti i fornitori di gioco d’azzardo online autorizzati, imponendo la cessazione dell’offerta di bonus sotto forma di cashback. Secondo la legge olandese, questi bonus sono classificati come pubblicità e lo sono severamente vietato. La logica principale alla base di questo divieto è prevenire il gioco d’azzardo problematico e promuovere pratiche di gioco responsabili.

Un recente incidente che ha coinvolto un’entità autorizzata che offre bonus di rimborso ha portato a indagine più ampia da parte dell’Arabia Saudita. Questo esame a livello di mercato mira a identificare eventuali altri titolari di autorizzazione che potrebbero violare il divieto. Secondo l’autorità di regolamentazione, i delinquenti che non interrompono immediatamente la pratica rischiano azione di rinforzo per aver messo in pericolo la popolazione.

(Bonus cashback) contribuiscono ad assumere maggiori rischi e ad abbassare la soglia del gioco d’azzardo, ad esempio giocando con puntate più alte o giocando più spesso.

Dichiarazione Kansspelautoriteit

La KSA è determinata a garantire che tutti gli operatori rispettino le regole stabilite, promuovendo a giusto e responsabile ambiente di gioco. La vigilanza continua e l’approccio proattivo di Kansspelautoriteit aiutano l’autorità a identificare e correggere tempestivamente le violazioni normative. Questo impegno si estende a tutti gli aspetti del gioco d’azzardo online, dando impulso al recente dura risposta.

La vigilanza normativa rimane fondamentale per un mercato sano

Un solido contesto normativo rimane vitale per lo status dei Paesi Bassi come uno dei paesi europei mercati del gioco d’azzardo più sicuri. All’inizio di questo mese, la KSA ha avvertito diversi operatori di gioco d’azzardo per aver violato le recenti restrizioni del paese sulla pubblicità di giochi d’azzardo non mirati. Il materiale promozionale interessato ha cessato di essere pubblicato a seguito dell’intervento normativo, risolvendo il problema senza bisogno di multe.

Sebbene il controllo rimanga vitale per un ecosistema di gioco sano, presenta anche alcuni inconvenienti. Gruppo Betsson ha recentemente ritirato la richiesta di licenza olandese poiché il processo si è rivelato troppo lungo e costoso. Nonostante tali casi, sicurezza del consumatore deve rimanere una priorità per qualsiasi regolatore, creando un ecosistema sicuro in cui i giocatori possano godersi il gioco online in modo responsabile e senza pressioni.

Il divieto dei bonus cashback è solo un aspetto della missione dell’Arabia Saudita di tenere sotto controllo gli operatori. Gli sforzi di applicazione delle norme sottolineano l’importanza di mantenere elevati standard di settore che si applichino equamente a tutte le parti interessate del settore. Tali iniziative aiutano i Paesi Bassi a rimanere un mercato del gioco d’azzardo online fiorente e sostenibile a vantaggio degli operatori e dei giocatori.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis