La GGL tedesca critica la legge sul gioco d’azzardo recentemente firmata a Malta

A lady being given thumbs down.

Gemeinsamen Glücksspielbehörde der Länder (GGL), l’ente regolatore del gioco d’azzardo Germaniaha rilasciato una nuova dichiarazione mercoledì, delineando le sue preoccupazioni per quanto riguarda Malta Legge n. 55. All’inizio di quest’estate, Giorgio Velail presidente di Malta, ha firmato il suddetto disegno di legge che ha catturato l’attenzione di GGL, insieme ad altri regolatori.

La normativa prevista dal disegno di legge. La n. 55 limita l’imposizione di giudizi contro le società di gioco d’azzardo autorizzate a Malta. La nuova legge protegge efficacemente tali società consentendo unici tribunali a Malta per eseguire le sentenze. È probabile che questa legge sia stata implementata alla luce del gioco d’azzardo multiplo richieste di rimborso delle perdite intentata contro società di gioco d’azzardo con licenza maltese da parte di clienti che erano in grado di accedere ai loro siti web nonostante il gioco d’azzardo fosse illegale nel loro paese d’origine.

Nella sua ultima dichiarazione, GGL ha spiegato che, sebbene la legge modificata protegga le società di gioco a Malta, non dovrebbe essere compatibile con le normative europee stabilite per il gioco d’azzardo. Nonostante questa preoccupazione, l’autorità tedesca di regolamentazione del gioco d’azzardo ha spiegato che l’ultima parola al riguardo è nelle mani delle autorità competenti.

Non sono necessarie ulteriori azioni, afferma GGL

Inoltre, la GGL ha confermato di aver reso nota la propria valutazione ai Länder federali. Considerato ciò, si è detto così non vede la necessità di ulteriori azionidato che il paese Ministero federale della Giustizia ha già avviato un dialogo con la Commissione Europea in merito alla legge n. 55. “Lo scudo protettivo previsto da Malta si riferisce esclusivamente alle rivendicazioni civili dei giocatori, della cui attuazione GGL non è responsabile”, ha spiegato l’autorità tedesca di regolamentazione del gioco d’azzardo.

“La GGL tiene d’occhio gli sviluppi sulla questione “Fattura n. 55” di Malta. Siamo del parere che questa legge non dovrebbe essere compatibile con i requisiti europei per il riconoscimento delle decisioni (Regolamento (UE) 1215/2002). Tuttavia, la valutazione finale di questa questione non è di competenza del GGL. Abbiamo informato i Länder della nostra valutazione e per il resto siamo in contatto con le autorità competenti,”

si legge in un comunicato diffuso dalla GGL

Recentemente GGL ha annunciato un’azione normativa contro l’operatore Tipster.de. Nel mese di giugno, l’autorità di vigilanza del gioco d’azzardo ha concluso che è così la licenza deve essere revocata. La decisione è arrivata dopo un’analisi approfondita della situazione finanziaria di Tipster.de, del rispetto delle normative esistenti e dell’analisi delle sue operazioni.

Già a maggio, il Tribunale amministrativo superiore dello Stato di Sassonia-Anhalt ha confermato che la GGL è autorizzata a imporre sanzioni contro gli operatori che promuovono intenzionalmente i loro prodotti illegali attraverso gli affiliati. Al momento dell’annuncio, il tribunale ha riconosciuto che la promozione del gioco d’azzardo senza licenza viola il Trattato di Stato del 2021 sulla regolamentazione del gioco d’azzardo.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis