PointsBet accetta la proposta di acquisizione di DraftKings

PointsBet's official logo

PuntiBet Holdings Limited ha causato un notevole turbamento nel settore delle scommesse sportive, annunciando che si sarebbe impegnato DraftKings in merito alla proposta di acquisizione di quest’ultimo. Anche se il consiglio ha invitato gli azionisti a votare a favore del precedente Fanatici affare, questa recente notizia significa che DraftKings potrebbe avere la meglio.

Nulla è ancora scolpito nella pietra

La vendita di PointsBet della sua divisione rivolta agli Stati Uniti continua a fare notizia mentre i leader del settore DraftKings e Fanatics si battono per acquisire il redditizio business. Mentre il bookmaker con sede in Australia si preparava a uscire dal mercato statunitense per consolidare la propria attività, ha realizzato un $ 150 milioni trattare con la piattaforma sportiva digitale Fanatics. Tuttavia, un’offerta concorrente di DraftKings minaccia di minare tale accordo.

Secondo un recente aggiornamento ufficiale, PointsBet ha ammesso che DraftKings’ 195 milioni di dollari l’offerta era superiore, entrando ufficialmente in trattative di acquisizione con l’operatore. La società ha osservato che la sua decisione non costituisce un accordo vincolante, aggiungendo che si sarebbe accordata sulla proposta con il miglior valore per i suoi azionisticon il denaro che rappresenta solo una parte del suo corrispettivo.

I direttori di PointsBet hanno stabilito che la proposta DraftKings potrebbe ragionevolmente portare a una proposta superiore.

Aggiornamento ufficiale di PointsBet

La società ha esortato i suoi azionisti a votare a favore del precedente accordo di Fanatics, rilevando che rappresentava ancora un valore significativo. Tuttavia, il risultato non invaliderà la proposta di DraftsKing, rendendo sempre più probabile un cambiamento dell’ultimo minuto. Se l’altra società dovesse garantire l’esecuzione tempestiva e l’approvazione regolamentare, Fanatics potrebbe perdere una sostanziale opportunità di espansione.

Simili sconvolgimenti non sono inaspettati nelle acquisizioni di società quotate in borsa in cui il valore per gli azionisti rimane una priorità. UN $ 45 milioni in più rappresenta un’offerta allettante e potrebbe bastare a compensare il rischio di alienare i Fanatici. PointsBet alla fine cerca il miglior ritorno sul suo investimento in quanto rafforza le sue riserve di liquidità e dà la priorità alle sue operazioni fondamentali e strategie di crescita in altri mercati come l’Australia.

Il notevole interesse per le attività statunitensi di PointsBet è del tutto giustificato. La società acquirente rafforzerà sostanzialmente la sua presenza sul mercato attraverso una base di clienti consolidata e potenzierà le sue capacità tecnologiche. Mentre i fanatici trarrebbero maggiori benefici da un tale accordo, DraftKings può utilizzare queste risorse per consolidare la sua posizione di leadership negli Stati Uniti.

Mentre i colloqui di acquisizione con il progresso di DraftKings, PointsBet deve alla fine accontentarsi di a accordo vincolante con il partner prescelto. I recenti aggiornamenti sono probabilmente scoraggianti per Fanatics, poiché probabilmente perderà una preziosa opportunità per assicurarsi il proprio punto d’appoggio in mezzo a una concorrenza agguerrita e alla continua ricerca del dominio del mercato nel redditizio mondo delle scommesse sportive online.

BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin