Svenska Spel assegna 380.000 dollari a cinque studi sulla dipendenza dal gioco d’azzardo

A person protects a bunch of figures.

Operatore di casinò online di proprietà statale svedese, Svenska Spel, ha riaffermato i suoi continui sforzi verso la ricerca sulla dipendenza dal gioco d’azzardo con sovvenzioni da parte del suo consiglio di ricerca indipendente. Martedì, Svenska Spel consiglio di ricerca indipendente ha confermato di aver selezionato cinque studi di ricerca che ha ricevuto un totale di 4,1 milioni di corone svedesi ($ 377.000) sotto forma di sovvenzioni.

Gli studi cercano di aiutare a scoprire importanti conoscenza della dipendenza dal gioco d’azzardo e il suo impatto sugli altri. Inoltre, le sovvenzioni di Svenska Spel mirano a contribuire a determinare metodi di gioco responsabili efficaci e modi migliori per trattare il problema del gioco d’azzardo.

Oltre dieci anni fa, nel 2010, è stato fondato il consiglio di ricerca indipendente di Svenska Spel. Negli ultimi 13 anni, il consiglio ha svolto un ruolo fondamentale distribuendo 45 milioni di corone svedesi (4,2 milioni di dollari) a 35 scientifici studi e progetti di ricerca nel settore verticale del gioco d’azzardo. Le ultime sovvenzioni riaffermano il suo impegno nello sviluppo di metodi efficaci per il trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo e nell’acquisizione di preziose conoscenze sull’impatto di tale dipendenza sulle persone colpite e sulle loro famiglie.

Sara Lindholm Larsson, Il presidente del Consiglio di ricerca indipendente di Svenska Spel, ha sottolineato l’importanza delle sovvenzioni quest’anno. Ha spiegato che il finanziamento vitale aiuterà ad acquisire intuizioni e conoscenze uniche sulla dipendenza dal gioco d’azzardo.

“Il progetto di ricerca finanziato quest’anno contribuirà sia ad aumentare la conoscenza sulla dipendenza dal gioco d’azzardo sia su quali misure di responsabilità del gioco d’azzardo funzionano.”

Sara Lindholm Larsson, presidente del consiglio di ricerca indipendente di Svenska Spel

Secondo Larsson, gli studi previsti per quest’anno lo faranno contribuire allo sviluppo di linee guida e politiche più efficaci. Ha sottolineato che gli studi aiuteranno a scoprire nuovi metodi di trattamento e modi per prevenire il gioco d’azzardo problematico. Infine, Larrson ha affermato: “Il contributo di Svenska Spel alla ricerca e alla diffusione della conoscenza sui giochi è cruciale per molti nella società di oggi e di domani”.

Sovvenzioni per sostenere cinque studi

Come già detto, i finanziamenti verranno assegnati a cinque diversi studi previsti per quest’anno. L’elenco include uno studio sul “Trattamento centrato sulla famiglia per i giochi problematici”, condotto da Emma Claesson-Knutsdotter dal Dipartimento di Scienze Cliniche, Università di Lund. Lo studio assicurato 800.000 corone svedesi in sovvenzioni da parte del consiglio di ricerca indipendente.

Un altro 800.000 corone svedesi è stato assegnato a Kristina Berglunddal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Göteborg per uno studio su “Esplorare il craving in diversi campioni di giocatori d’azzardo problematici”.

D’altra parte, Nathan Lakew del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Karolinska Institutet, che ha condotto uno studio su “Payment gateways in aware gambling: A predictive design perspective” assicurato 1 milione di corone svedesi nelle sovvenzioni.

Claes Andersson dal Dipartimento di Criminologia dell’Università di Malmö ha ricevuto un 700.000 corone svedesi borsa di studio per uno studio su “Il gioco d’azzardo negli studenti universitari: percorsi di cura e risultati sulla salute mentale”.

Ultimo ma non meno importante, lo studio “In che modo i giocatori d’azzardo e le persone care interessate sono colpiti da Spelpaus?” guidato da Anders Håkansson del Dipartimento di Scienze Cliniche, Università di Lund, ha ottenuto una sovvenzione di 800.000 corone svedesi.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis