Un attacco informatico contro la MGM può costare milioni al giorno, esperto

A person typing away at a keyboard.

All’inizio di questo mese, Intrattenimento di Cesare E Resort MGMdue dei principali attori nel settore del gioco d’azzardo, sono diventati vittime di attacchi informatici. Alla luce di ciò, secondo quanto riferito, Caesars ha pagato milioni agli hacker dopo essere stato estorto, mentre MGM Resorts non era d’accordo, il che ha provocato l’interruzione delle sue operazioni. Lunedì ha segnato l’ottavo giorno in cui MGM Resorts ha riscontrato “problemi di sicurezza informatica” e il le sedi dell’operatore continuano a essere colpite.

Ora, secondo Gruppo Jefferies analista del settore dei giochi, David Katzintervistato dal New York Post, sull’attacco informatico in corso contro MGM Resorts potrebbe costare all’azienda più di 8 milioni di dollari di entrate al giorno. Il principale analista ha stimato che l’azienda potrebbe perdere circa 8,4 milioni di dollari di entrate al giorno dall’inizio dell’attacco, che dura ormai da nove giorni.

Secondo Katz, il flusso di cassa giornaliero di MGM Resorts è di 8 milioni di dollari e genera circa 42 milioni di dollari di entrate. Questa stima riafferma la gravità della situazione quanto è enorme l’impatto dell’attacco informatico. L’analista del settore dei giochi del Jefferies Group ha confermato che è probabile che le perdite della MGM possano essere coperte da un’assicurazione. Tuttavia Katz non era in grado di determinarlo quale parte del danno sarebbe coperta. Nel complesso, ha stimato che l’attacco informatico potrebbe costare alla MGM il 10% in termini di entrate e il 20% in termini di flusso di cassa.

“La nostra impressione dell’impatto su MGM è che l’attività rimane operativa e l’uso della carta di credito è possibile, anche se manuale, mentre le transazioni in contanti sono più numerose del solito,”

spiega David Katz, analista del settore dei giochi presso Jefferies Group

Secondo quanto riferito, l’attacco informatico contro il rivale della MGM, Caesars, è stato effettuato da un gruppo di hacker chiamato Scattered Spider. È ritiene che dietro l’attacco contro MGM Resorts ci sia lo stesso gruppo anche.

La maggior parte delle operazioni di MGM non sono interessate

I post sui social media hanno mostrato l’impatto dell’attacco informatico contro MGM Resorts, che ha portato alla chiusura di alcune slot machine, ascensori e chioschi self-service, tra gli altri servizi. Secondo quanto riferito, anche le operazioni di cucina e i check-in sono stati influenzati dall’attacco alla sicurezza informatica senza precedenti.

“Sebbene il problema stia interessando alcuni sistemi della Società, la stragrande maggioranza delle nostre offerte immobiliari rimane attualmente operativa e continuiamo ad accogliere decine di migliaia di ospiti ogni giorno,”

si legge in un comunicato diffuso da MGM Resorts

Tuttavia, una dichiarazione rilasciata dalla MGM rivela che il la maggior parte dei sistemi non è interessata dal problema della sicurezza informatica. L’azienda ha affermato di accogliere migliaia di ospiti ogni giorno.

BONUS DI BENVENUTO: 100% fino a 500€ + 200 giri gratis
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 free spin
BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis